Soufflé alla frutta candita

Ingredienti per 6 soufflé: 25 gr di burro morbido 85 gr di zucchero di semola + zucchero extra per spolverizzare gli stampini 115 gr di frutta mista candita  (ciliegie, arance, limoni, albicocche) 4 cucchiai di latte 1 stecca di vaniglia spezzettata 20 gr di miele liquido 7 albumi d’uovo 12 amaretti alla vaniglia  2 cucchiaia di zucchero al velo Per … Continua a leggere

Se nella dieta manca il latte

Il latte è il cibo che ci accompagna dall’infanzia. Eppure molte persone decidono di non assumerlo  più. Alcuni sono costretti da un’intolleranza al lattosio; altri invece soltanto non ne amano il sapore. Una dieta senza latte e formaggi però non deve dimenticare altri cibi che li sostituiscano. Per non farsi mancare le sostanze che i derivati del latte apportano, fra … Continua a leggere

Torta rustica di mele e noci

Ingredienti per 6-8 persone: 1kg di mele 200 gr di farina 100 gr di zucchero 2 tuorli 70 gr di burro 2 dl di latte  1 bicchierino di brandy 40 gr di gherigli di noce  40 gr di uvetta  4 amaretti 1/2 bustina di lievito la buccia grattugiata di mezzo limone non trattato pangrattato Per la finitura 1 mela qualche … Continua a leggere

Sformatini di peperone

Ingredienti per 4 persone: 8 peperoni rossi 2 uova 3 tuorli 1 mazzetto di erba cipollina 2,5 dl di latte 20 gr di burro 1 pizzico di pepe di Caienna sale Per la salsa: 300 gr di pomodori perini da sugo 1 cipollina 4 cucchiai di olio extravergine sale Procedimento: Lavare i peperoni, farli abbrustolire in forno (o sulla fiamma) … Continua a leggere

Le intolleranze alimentari

Alcune volte gli alimenti comuni provocano qualche disturbo che possono essere reazioni temporanee, che spariscono aggiustando la dieta. A volte, anche quando ci sembra di aver mangiato bene si possono provare sensazioni di stanchezza, gonfiore o mal di testa; questo può voler dire che è in atto un’intolleranza. Inanzitutto, bisogna saper distinguere fra le allergie e le intolleranze: le prime … Continua a leggere

Niente latte prima di fare sport

Chi pratica attività sportiva intensa è meglio che non beva latte prima di svolgerla, perché il latte si digerisce molto lentamente e in caso di sforzi violenti e prolungati può causare neusee e malessere.   Bisona ricordare però che non è corretto fare attività fisica con lo stomaco vuoto: si rischia l’ipoglicemia (un calo eccessivo di zuccheri).    

Il latte: nutrimento anche per la mente

Uno studio pubblicato sulla rivista “International Dairy Journal” rivela che bere un bicchiere di latte equivale a fare un’ora di parole crociate. Studiando 900 uomini e donne  gli scienziati hanno verificato che chi consumava più latte e latticini otteneva performance migliori. Sembra che l’effetto positivo sia dovuto ai fosoflipdi, sostanze che proteggono i neuroni.