Quattro piante per il buonumore

Sono ricche di principi attivi, vengono da ricette dell’antico Egitto ma aiutano ad affrontare  i problemi di oggi. Sono le tinture di spagiria ( che vuol dire “unire dividendo”), ottenute da piante preprate in un modo particolare.

La spagira è l’antenata nobile della fitoterapia: guarda oltre la materia delle piante per individuare la loro  vera “intelligenza”, l’anima e scoprire come può incontrare la nostra per farci stare meglio.

Quattro piante per il buonumore

Rosa canina: sorridi alle sfide. Un fiorellino selvatico, di semplice bellezza, che dà le energie per affrontare le sfide quotidiane e soprattutto la speranza che ce la possiamo fare. La rosa canina è conosciuta da sempre per le sue virtù tonificanti e vitaminizzanti, in versione spagirica  lavora anche sul piano emotivo, vincendo lo scoramento e il cinismo che inaridiscono il cuore.

 

erbe e aromi,tinture di spagiria,biancospino,rosa canina,aglio,assenzio


Assenzio: ritrova equilibrio e creatività. Pianta amarissima, usata per fare un famosissimo liquore, è un eccezionale tonificante generale, soprattutto  se siamo reduci da una malattia.

Biancospino: controlla ansia e tachicardie. Abbiamo mille cose da fare e siamo sempre in agitazione? La soluzione è il biancospino. Questo fiore dal profumo rilassante cancella l’ansia, le tachicardie, gli spasmi e tutto ciò che ci rende deboli. Con l’elixir spagirico, ricco di flavonoidi, le preoccupazioni si allontanano e si torna a dormire bene. Il biancospino ha effetti positivi sull’ipertensione, specie quando è associata a stati ansiosi o emotivi.

Aglio:via il pessimismo. Se la mancaza di autostima rende la nostra vita difficile, si può trovare sostegno in questo ingrediente dei nostri piatti piatti  più saporiti. L’elixir spagirico di aglio è efficace contro la sfiducia, l’ansia da prestazione e il vittimismo. Fa circolare l’energia nel corpo  e il sangue nelle vene: è un ottimo ipotensivo e fluidificante utile anche contro l’ipertensione.

 


Quattro piante per il buonumoreultima modifica: 2013-02-19T13:51:00+01:00da villeri77
Reposta per primo quest’articolo