Dieta: proviamo le zuppe?

Una buona soluzione per perdere peso gratificando il palato può essere puntare su un menu a base di pietanze succulente ma  ben bilanciate  dal punto di vista nutrizionale. Ecco quindi qualche consiglio per snellire prediligendo minestre calde a base di verdure e ceci, piselli, fagioli e lenticchie.

I legumi sono un prezioso alleato del benessere e della forma fisica, perché apportano nutrienti essenziali e sostanze salva-linea. Sono ricchi di vitamine, sali minerali e antiossidanti e sono ideali per chi ha carenze di ferro, ma anche per riequilibrare il sistema nervoso, tenere sotto controllo il colesterolo e “pulire” l’intestino. I loro carboidrati sono a basso indice glicemico  e,  quindi, un ottimo aiuto per mantenere la linea.

Legumi secchi

Rispetto a quelli freschi, i legumi secchi sono più ricchi di proteine e, quindi, anche di aminoacidi essenziali come la lisina. Sono anche più calorici di quelli freschi, che presentano una minore concentrazione di nutrienti. Ma durante la cottura assorbono molta acqua e riducono il loro valore energetico.  Per cuocere i legumi secchi è sufficiente metterne 4 cucchiai  per persona in ammollo in acqua per una notte. Poi vanno lessati in abbondante acqua leggermente salata.

I fagioli Dopo la soia, sono il secondo legume per importanza proteica. Noti per l’elevato contenuto di fibra, apportano 133 calorie ogni 100 grammi. Se non vengono consumati abitualmente tendono a far produrre gas addominale, un fastidio che si riduce masticandoli bene o frullandoli per preparare passati o creme.

Le lenticchie Sono ricche di proteine vegetali, fibre, vitamina C e sali minerali, utili per contrastare stanchezza psicofisica e anemia. Grazie al loro contenuto di carboidrati, sono anche facilmente digeribili  e molto nutrienti.

I ceci Contengono una buona percentuale di acido linoleico, un prezioso grasso essenziale: per questo, se vengono consumati almeno tre volte alla settimana, contribuiscono a ridurre i trigliceridi e a contrastare il colesterolo.

I piselliContengono una discreta quantità di vitamine (A, C e del gruppo B) e sali minerali e potassio, calcio, magnesio, fosforo. Sono digeribili e poveri di grassi e aiutano a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue.

images.jpeg


Dieta: proviamo le zuppe?ultima modifica: 2013-02-06T10:02:16+01:00da villeri77
Reposta per primo quest’articolo