L’onicofagia: guariscila con le erbe

L’onicofagia, cioè  l’impulso di mangiarsi le unghie, è molto comune. Chi se le tormenta e mordicchia di solito  esprime la paura della propria aggressività, e di renderla palese agli occhi degli altri. Rosicchiando le unghie si cerca in qualche modo di spuntare le armi  con cui si potrebbero ferire gli altri. Per smettere occorre calmare l’ansia e la natura può … Continua a leggere

Non solo grano…

Il 2013 è stato dichiarato dalla Fao l’anno internazionale della quinoa (il grano d’oro degli Incas) per premiare la capacità degli indigeni andini di aver saputo controllare e proteggere  questa importante coltura fino alle nostre e alle future generazioni; il tutto utilizzando le pratiche agricole tradizionali in un rapporto di armonia con la terra. Molte colture, pur avendo rappresentato per … Continua a leggere

Finte cotolette ai piselli

Ingredienti per 4 persone: 4 fette di fontina  da 50 gr l’una 1 uovo pangrattato 150 gr di burro 1 confezione di piselli surgelati da 220 gr qualche foglia di salvia cipollina   Procedimento:Private le fette di formaggio della crosta, passatele nell’uovo sbattuto e nel pangrattato  e friggetele a gran fuoco, nel burro.Passate al colino il condimento del fritto e … Continua a leggere

Ravioli di melanzane

Ingredienti per 4 persone: Per la pasta 400 gr di farina bianca 4 uova intere 1 bustina di zafferano Per il ripieno: 200 gr di melanzane olio per friggere 300 gr di ricotta 100 gr di gherigli di noci tritati con 1 macinata di prezzemolo, qualche foglia di salvia e basilico 50 gr di pecorino grattugiato 2 o 3 uova … Continua a leggere

Come bloccare la fame per tornare in forma

i buoni propositi di dimagrire e rimettersi in forma dopo un periodo di eccessi alimentari sono una necessità. Le buone intenzioni , però non sempre bastano: quanto l’appetito è tanto, diminuire porzioni e calorie  può essere particolarmente difficile. In questi casi può essere utile ricorrere ad alcune soluzioni che ci vengono offerte dalla natura. I “rimedi verdi” costituiscono un valido … Continua a leggere

Tanta frutta per depurarsi

Mele, banane e ananas, in tutto un chilo al giorno, da abbinare a due litri di acqua: sono il menu ideale, da seguire per uno-due giorni, non di più, per depurare il fegato, sgonfiare e disintossicare l’organismo dopo un periodo di eccessi  a tavola. Oltretutto, la frutta contiene  pochissimo sodio mentre è ricca del minerale antagonista, il potassio, e di … Continua a leggere

Se nella dieta manca il latte

Il latte è il cibo che ci accompagna dall’infanzia. Eppure molte persone decidono di non assumerlo  più. Alcuni sono costretti da un’intolleranza al lattosio; altri invece soltanto non ne amano il sapore. Una dieta senza latte e formaggi però non deve dimenticare altri cibi che li sostituiscano. Per non farsi mancare le sostanze che i derivati del latte apportano, fra … Continua a leggere

Torta cervino

Ingredienti per 4-6 persone:1 pan di Spagna di forma rotonda2 uova5 cucchiai di zucchero 2 cucchiai di farina1/2 litro di latte1 stecca di vaniglia1/4 di panna dolcificata1 scatola di pesche sciroppatequalche ciliegina candita Procedimento:In una casseruolina montate i tuorli con lo zucchero; quando saranno ben spumosi, unitevi la farina e diluite pian piano con il latte, precedentemente bollito con la … Continua a leggere

Pizza di pane

Ingredienti per 4 persone: 400 gr di pane raffermo1/2 litro di latte2 uova e 2 albumi150 gr di parmigiano grattugiato1 bicchiere di olio extravergine1 cipollina, 2 spicchi di aglioqualche fetta di prosciutto crudo o cotto o pancettaqualche fetta di formaggio fondente sottaceti a piacereolive per guarnireEventualmente:pangrattato Procedimento:Spezzettate il pane e fatelo ammollare nel latte; poi strizzatelo e ponetelo in una … Continua a leggere

Spaghetti del pescatore

Ingredienti per 4 persone:500 gr di spaghetti500 gr di cozze500 gr di vongole300 gr di gamberi con il gusciovino bianco1/2 bicchiere di olio extravergine 2 spicchi di aglio500 gr di pomodori maturisale, prezzemolo, pepe   Procedimento:Strofinate con una spazzola dura le cozze e le vongole, tenendole sotto l’acqua corrente, poi mettetele in un grande recipiente e fatele aprire spontaneamente a fuoco … Continua a leggere