Tanta frutta per depurarsi

Mele, banane e ananas, in tutto un chilo al giorno, da abbinare a due litri di acqua: sono il menu ideale, da seguire per uno-due giorni, non di più, per depurare il fegato, sgonfiare e disintossicare l’organismo dopo un periodo di eccessi  a tavola. Oltretutto, la frutta contiene  pochissimo sodio mentre è ricca del minerale antagonista, il potassio, e di conseguenza  ha un’ottima azione drenante.

Sono questi i suggerimenti dei medici nutrizionisti dell’università di Pisa proposti per il dopo-feste o per dopo un periodo di “stravizi” alimentari. Il programma può essere completato  da una tisana di malva, da sorseggiare più volte al giorno, come spezza-fame. Quest’erba medicinale, infatti, ha un ottimo contenuto di mucilagini, ossia di fibre che saziano e svolgono un’azione-tampone  sui succhi gastrici. Basta mettere cinque cucchiai  di malva in acqua calda  e  fare bollire per due minuti. Attenzione, però: questo menu è assolutamente sconsigliato si si hanno problemi di glicemia o di diabete.

gambetoniche05.jpg

 

 


Tanta frutta per depurarsiultima modifica: 2013-01-18T09:52:52+01:00da villeri77
Reposta per primo quest’articolo