Il colesterolo: può avere un’origine nascosta

Gli studi scientifici affermano che la causa principale per la quale il colesterolo nel sangue diventa alto è seguire un’alimentazione ricca di grassi saturi e/o colesterolo. Ma ci sono persone che, sebbene adottino uno stile di vita più sautare, continuano a non riuscire a controllare questo eccesso. In questo caso può trattarsi di una forma secondaria  di ipercolesterolemia, cioè causata da altre malattie o alterazioni.

Un eccesso di trigliceridi o un insufficiente livello di colesterolo buono nel sangue posono a volte essere associati a un aumento del colesterolo totale. Esistono varie cause che possono originare tali squilibri.

Accumulare dei chili in più Il grasso che si accumula nell’organsmo sotto forma di tessuto adiposo può trasformarsi in trigliceridi e l’eccesso di questo tipo di lipidi si associa ad una riduzione  del colesterolo buono.

Un dibete mal controllato Il fegato può utilizzare il glucosio per fabbricare trigliceridi. Quanto più se ne ha in circolo nel sangue, tanto più si rischia che ciò avvenga.

Fumare o bere alcol È stato dimostrato che il tabacco può ridurre la concentrazione di colesterolo buono. Inoltre, anche bere troppo alcol può fare aumentare quello cattivo, perché il fegato è occupato a metabolizzare l’alcol.

Determinati farmaci possono dare luogo ad un aumento eccessivo  di trgliceridi nel sangue,  accompagnato o no da un eccesso di colesterolo. Tra questi farmaci troviamo gli steroidi in generale .


Quando l’organismo lo produce in eccesso Il nostro stesso organismo (in particolare il fegato)  ne fabbrica una parte. Questo colesterolo (detto endogeno) è fondamentale per produrre ormoni  ed è una delle componenti basilari delle membrane cellulari.

Avolte però la produzione è eccessiva: quelle che vengono chiamate dislipidemie primarie sono malattie ce fanno produrre all’organismo più colesterolo del necessario. Sono poco comuni  e hanno un’origine genetica, si trasmettono cioè da genitori a figli.

dieta-contro-il-colesterolo-cattivo.jpg


Il colesterolo: può avere un’origine nascostaultima modifica: 2013-01-10T09:41:29+01:00da villeri77
Reposta per primo quest’articolo