Gnocchi gratinati di polenta con fagioli borlotti

Ingredienti per 8 persone:

375 gr di farina per polenta rapida

1800 ml di brodo vegetale

450 gr di fagioli borlotti in scatola

300 gr di pomodori pelati a pezzi

100 gr di pancetta dolce a dadini

100 gr di cipolla tritata surgelata

3 cucchiai di olio di oliva

3 cucchiai di burro per la teglia

1 aglio

rosmarino

1/2 bicchiere di vino rosso

1 cucchiaino di zucchero semolato

4 cucchiai di grana grattugiato

80 gr di fontina in un solo pezzo

2 macianate di pepe, 1 cucchiaino di sale grosso, 1 pizzico di sale fino

 

primi piatti,polenta,ricette con la polente


Procedimento:

Sbucciate l’aglio e mettetelo in una casseruola, aggiungete 2 cucchiai di olio di oliva  e lasciate imbiondire l’aglio per 1 minuto.

Unite pomodori, sale e pepe e portate a bollore. Abbassate la fiamma, coprite e fate addensare per 25 minuti.

Togliete l’aglio e unite le foglie, lavate e asciugate, di un rametto di rosmarino, sminuzzate con le forbici. Scaldate l’olio rimasto nel tegame e scioglietevi il burro.

Aggiungete la cipolla surgelata, rosolatela 3 minuti, a fuoco dolce e mescolando. Unite i dadini di pancetta e insaporiteli 1 minuto. Scolate i fagioli, sciacquateli sotto l’acqua fredda, lasciandoli sgocciolare bene. Insaporiteli bene nel soffritto, mescolandoli.

Unite vino e zucchero. Abbassate la fiamma, mettete il coperchio e cuocete finché il vino è evaporato e il fondo di cottura è ristretto, ma morbido.

Pepate, spegnete e fate intiepidire i fagioli. Ungete con 30 grammi di burro l’interno di una teglia. Riscaldate il forno a 200°C. Riducete la fontina a dadini molto piccoli.

Versate il brodo vegetale  nella pentola, saltelo e portatelo a bollore. Abbassate leggermente la fiamma e incorporatevi la farima di mais, poco alla volta, mescolando con il cucchiaio di legno. Abbassate la fiamma al minimo e cuocete la polenta 10 minuti, senza smettere di mescolare. Aggiungete la pancetta e i fagioli. Proseguite la cottura 5 minuti, sempre mescolando e con la fiamma al minimo. Togliete la polenta dal fuoco.

Incorporate alla polenta anche metà grana e metà dadini di fontina, mescolando. Raccogliete la polenta prima che si indurisca troppo, con un cucchiaio molto grosso.  Sistemate gli “gnocchi” di polenta nella teglia, uno attaccato all’altro, anche in più strati.

Irrorate la polenta con il sugo di pomodoro, senza ricoprirla completamente. Completate con il grana e la farina rimasti. Infornate la teglia e fate gratinare la polenta, finché il formaggio inizia a fondersi (15 minuti). Servite subito.

 



Gnocchi gratinati di polenta con fagioli borlottiultima modifica: 2012-12-20T10:45:00+01:00da villeri77
Reposta per primo quest’articolo