Krapfen alla marmellata

Ingredienti per 6-8 persone:

250 gr di farina bianca

1 uovo

1 tuorlo

50 gr di burro

15 gr di lievito di birra

 200 gr circa di marmellata di lamponi

50 gr di zucchero semolato

zucchero a velo

olio extravergine

sale

Procedimento:

Lasciare ammorbidire il burro a temperatura ambiente; sciogliere il lievito in una tazza con poca acqua tiepida e unirlo a 50 grammi di farina in una terrina; impastare, aggiungendo poca acqua tiepida per volta,  così da ottenere un panetto piuttosto morbido, e metterlo a lievitare in luogo tiepido per 15-20 minuti, fino a che sarà raddoppiato di volume.

Mescolare sulla spianatoia 150 grammi di farina con il sale e lo zucchero semolato; formare la fontana, mettere al centro l’uovo, il tuorlo e il burro diviso a pezzetti, amalgamare questi ingredienti, aggiungere il panetto lievitato e continuare a impastare il composto, fino a quando non si attaccherà più alla spaiantoia.

Dare alla pasta la forma di una palla, infarinarla, trasferirla in una terrina, coprirla con un tovagliolo e lasciarla lievitare per 2 ore, fino a quando sarà raddoppiata di volume.

Riprendere la pasta, metterla sulla spianatoia infarinata, sgonfiarla battendola leggermente con il palmo della mano e stenderla con il matterello fino a ottenere una sfoglia  dello spessore di mezzo centimetro.

Distribuire su metà della sfoglia un cucchiaino di marmellata, quindi sovrappore la parte di sfoglia rimasta vuota, con un bicchiere capovolto, oppure con un tagliapasta rotondo, ritagliare tanti dischetti del diametro di 8 centimetri circa che contengano all’interno il ripieno e disporli  sulla spianatoia leggermente infarinata; lasciare riposare ancora in luogo tiepido per 15 minuti.

Fare scaldare in una padella abbondante olio e, quando sarà bollente ma non ancora fumante,  tuffarvi 2 o 3 krapfen  per volta e lasciarli cuocere per 2-3 minuti per parte finché risulteranno ben gonfi e dorati.

Scolare i krapfen con una paletta forata, adagiarli su carta assorbente da cucina per eliminare l’unto in eccesso, quindi passarli nello zucchero a velo, disporli su un piatto da portata e servirli appena tiepidi.

wiener$20krapfen.jpg


Krapfen alla marmellataultima modifica: 2012-12-06T11:31:49+01:00da villeri77
Reposta per primo quest’articolo