Feste: i consigli “salva-linea”

Natale è ormai alle porte e questo perido festaiolo porterà inevitabilmente con sé appuntamenti, cenoni e brindisi.Tanta felicità, ma anche tanta fatica per l’organismo che, tra pietanze elaborate e dolciumi  di tutti i tipi è costretto a farsi carico  di stravizi eccezionali.

Gli esperti consigliano di non infliggersi sacrifici di gola, rinnegando ciò che di buono la nostra tradizione natalizia ci offre.

In questo periodo mettiamo da parte diete e dietine e cerchiamo di limitare l’aumento di peso  puntando al suo mantenimento. Possiamo mangiare di tutto ma in modo intelligente: ben venga lo strappo alla regola nei giorni di festa ma nel resto dei giorni staremo più attenti alla linea. Ecco qualche consiglio.

1) Nel periodo natalizio, che va dal 24 dicembre al 6 gennaio, non in tutti i giorni sono previsti pranzi e cenoni importanti. Basta eccedere solo nei giorni clou e controllarsi in tutti gli altri.

2) Prevedendo che si mangeranno più carboidrati complessi (pane, pasta, panettoni…), 2-3 giorni prima di Natale preparati con una dieta a basso contenuto di farinacei.

3) Cerca di mantenere una regolarità nei pasti e non pensare: “oggi non mangio perché domani ho il cenone”. Infatti quando si digiuna ci si sente poi autorizzati a mangiare di più.

4) Se riesci a concederti gli sfizi solo nei giorni di festa e riprendi la dieta negli altri giorni, il senso di sazietà arriverà prima.

5) Questo è il consiglio valido in tutti i giorni di festa del periodo natalizio. Fai il possibile perché l’invito sia l’unico in tutto il giorno. Nell’altro pasto preferisci  un secondo leggero con  contorno di verdura e poi un frutto. Durante la giornata resisti alla tentazione  di assaggiare i dolci e, se sei invitata a cena, salta il pandoro a merenda!

 

cibo e benessere,dieta durante le feste,non ingrassare per le feste


6) Si al dolce a colazione? No. C’è chi dice che i dolci andrebbero mangiati solo al mattino. Una fetta può però arrivare a 600 calorie: basta una metà fetta, se proprio non riesci a farne a meno.

7) Bevi almeno due litri di acqua al giorno. Anche se il consumo consigliato è di un litro e mezzo, in questo periodo bevi di più perché così eliminerai i liquidi in eccesso e ti sgonfierai.

8) Fai l’apertivo, ma che sia light. Inutile mangiare patatine o noccioline che possono rovinare quello che sarà un pasto speciale. Via libera a un buon succo di pomodoro.

9) La parola d’ordine, è drenare, attraverso una alimentazione a basso contenuto di sodio e ad alto contenuto di potassio.

 


Feste: i consigli “salva-linea”ultima modifica: 2012-11-30T11:49:00+01:00da villeri77
Reposta per primo quest’articolo