Curarsi a tavola: la dieta che aiuta i reni

Molto meno sale e un bel taglio alle proteine: sono le indicazioni raccomandate dagli esperti  della Società italiana di nefrlogoia (Sin) per proteggere i reni, quando questi organi sono già sofferenti.

Se ne parla poco, ma i problemi renali  riguardano ben 13 milioni di italiani e sono in continuo aumento. Per non affaticare troppo gli organi-filtro  dell’organismo, è fondamentare non eccedere con le proteine, ma si stima, invece, che nei Paesi occidentali se ne consumi il doppio della quantità consigliata.

Poi va limitato l’apporto di  sale e fosforo, riducendo le porzioni di carne, formaggi stagionati e/o conservati  e soft drink. Questo minerale, in quantità elevate, può peggiorare lo stato dei reni, soprattutto se hanno già subito dei danni, ma anche aumentare le possibilità di malattie cardiovacolari (una complicanza dei problemi dei reni), perché il fosforo riduce l’effetto dei farmaci che si usano normalmente in queste situazioni.

7E5D425B755D5C.jpg


Curarsi a tavola: la dieta che aiuta i reniultima modifica: 2012-10-30T12:19:00+01:00da villeri77
Reposta per primo quest’articolo