Cosa mangiare per abbassare il colesterolo

Secondo i dati Istat, il 20 per cento degli italiani oltre i 18 anni  non ha mai controllato il colesterolo.  Invece la prevenzione è fondamentale, a partire da una dieta corretta.  Vuol dire limitare i cibi  che lo fanno alzare, privilegiare quelli che lo tengono sotto controllo e  smascherare quelli insospettabili,  cioè gli alimenti all’apparenza “innocenti” ma che invece contribuiscono a farlo impennare.

Occhio ai grassi vegetali  Proviamo a pensarci: quando si parla di colesterolo l’associazione più immediata è con i grassi animali, burro, formaggio, uova, carne, salumi, perché è risaputo che ne sono ricchi. Mentre i grassi vegetali si identificano come i “grassi buoni”, in quanto non hanno colestrolo. Eppure sotto questa etichetta  si nasconde uuna trappola: se sono idrogenati (o trans) questi grassi, che si ottengono a partire da oli vegetali, fanno alzare il colesterolo  ancora di più di burro & Co. L’Istitute of Medicine americano ha proposto per i grassi idrogenati una quantità tollerabile per l’organismo pari a zero. Ciò significa che, mentre i grassi animali sono necessari nelle giuste dosi  al nostro organismo, i grassi idrogenati  non solo non servono, ma sono addirittura dannosi.

Ecco i cibi più a rischio Margarina, dolci industriali (merendine, gelati, budini, biscotti torte a base di panna), alimenti salati (dadi per brodo, salatini, focaccine, barrette e snack vari, patatine confezionate), prodotti da forno artigianali.

Vanno limitati anche i grassi vegetali non idrogenati e persino l’uso eccessivo di olio di oliva perché se assunti in dosi  eccessive fanno aumentare il colesterolo.

I valori ok del colesterolo

200 mg/dl è il valore del colesterolo  totale che non bisognerebbe mai superare.

160 mg/dl è il valore limite, da non superare dell’Ldl (il colesterolo cattivo), che però scende a 100 mg/dl se presenti fattori di rischio cardiovascolare (familiarità oppure in caso di fumatori).

50mg/dl è il valore minimo del colesterolo Hdl(quello buono) nella donna, che invece nell’uomo non deve essere inferiore a 40 mg/dl.

prima_frolla_imm.jpg


Cosa mangiare per abbassare il colesteroloultima modifica: 2012-10-26T13:01:24+02:00da villeri77
Reposta per primo quest’articolo