Pressione alta: curarsi con le erbe

L’ipertensione è un problema da non sottovalutare. Anche le piante possono abbassarla. La pressione alta può favorire la comparsa di malttie al cuore e alla circolazione. Per quanto seria, però, l’ipertensione arteriosa non deve mettere in allerta: infatti se di lieve entità o  quando interessa persone giovani, in sovrappeso o molto sedentarie spesso è sufficiente modificare lo stile di vita e far ricorso a specifici rimedi naturali  per guarire o migliorare  la situazione, senza la necessità di usare farmaci. Ecco quelli più comuni.

Per chi è in là con gli anni Il rimedio più indicato nei casi di persone anziane che soffrono di ipertensione è l’olivo. Inoltre, quando non si è più giovani la pressione arteriosa è normalmente più alta  per la maggiore rigidità delle pareti  arteriose. Per chi è un po’ avanti con gli anni, l’olivo è perfetto perché aiuta a riportare a valori normali, oltre alla pressione, anche il colesterolo e i trigliceridi, migliorando la circolazione del sangue. Questa sostanza va usata sotto forma di macerato  glicerico spagyrico.

Per chi è ancora giovane Fra i rimedi verdi più efficaci  per i giovani con questo problema c’è l‘ibisco, il cui potere antipertensivo è paragonabile a quello di alcuni medicinali usati  in questi casi (abbassa-pressione). Tale sostanza va presa sotto forma di infuso  caldo in inverno e freddo in estate, alla dose di una tazza  tre volte al giorno, lontano dai pasti

Lo stile di vita corretto È risaputo che, laddove necessario, un calo di peso, un corretto regime dietetico  e una sana attività fisica quotidiana sono strumenti  efficaci per ridurre  i valori della pressione arteriosa. Inoltre, tecniche come lo yoga e la meditazione sono utili come supporto  per affrontare al meglio  le tensioni e regolare i livelli di ipertensione arteriosa causata da stress.

Agire sulle emozioni Un altro rimedio molto comune è il biancospino particolarmente efficace nei casi di eretismo cardiaco (ipereccitabilità del cuore che, soprattutto nelle persone  emotive, è causa, per esmpio, di palpitazioni) e per rilassare le pareti  dei vasi sanguigni. Va usato sotto forma di macerato spagyrico.

In caso di ipertensione provocata  da stress e tensione, è indicato il tiglioche agisce sulla mente, facendo ritrovare calma e tranquillità.

crataegus_monogyna_biancospino.jpg


Pressione alta: curarsi con le erbeultima modifica: 2012-10-11T10:25:48+02:00da villeri77
Reposta per primo quest’articolo