Cosa fare se ti senti gonfia

La sensazione di pesantezza addominale è molto comune, specie per le donne: capirne le cause è importante per trovare la soluzione più adatta.

Potrebbe essere indigestione Se il problema si presenta dopo aver mangiato troppo o in fretta, ma anche dal consumo di cibi particolarmente grassi, ad alto tasso di fibre, molto pepati o di grandi quantità di bevande gassate e superalcolici, potrebbe essere indigestione. In generale si dovrebbe dedicare più tempo al pasto, masticare a lungo, non bere con la cannuccia, mangiare seduti e in un ambiente confortevole, non leggere né parlare al telefono o fumare durante il pasto, per non ingurgitare insieme al cibo anche l’aria, che potrebbe aumentare il senso di gonfiore.

Si potrebbe trattare di intolleranza al lattosio Il disturbo si presenta quando nell’intestino non è presente l’enzima lattasi, che permette la digestione del lattosio. In tal caso è megli farsi visitare da uno specialista che prescriverà test mirati.

Potrebbe essere un caso di celiachia Le persone celiache risultano intolleranti al glutine, una proteina che si trova nel frumento, nella segale, nell’orzo e in tutti i loro derivati. Quindi potranno mangiare carne, pesce, uova, riso mais e alimenti dietoterapici. Dovranno evitare cibi pronti in cui il glutine potrebbe essere utilizzato nella preparazione, come minestre precotte, alcuni surgelati ecc.

 

cibo e benessere,dieta sana,cibi che sgonfiano,celiachia


Potrebbe essere sindrome del colon irrititabile È una malattia cronica ricorrente, che di solito coinvolge la funzione motoria intestinale e la percezione alterata  della distensione addominiale. In certi casi, sotto stress o nei momenti di forte ansia, le contrazioni diventano troppo veloci o troppo lente, provocando malesseri addominali, gonfiore e alterazione delle funzioni intestinali (stitichezza, stipsi, diarrea). Se questi malesseri si avvertono in maniera cronica, è meglio farsi visitare da uno specialista, che potrà formulare la diagnosi e studiare una cura adatta.

Un’alimentazione corretta può contribuire ad attenuare il sintomo della pancia gonfia. Infatti, benchè nessun cibo vada bandito, alcuni aumentano la produzione di gas mentre altri, al contrario, aiutano a sgonfiare. Quelli che andrebbero limitati sono gli alimenti grassi, i fritti, le bevande alcoliche e gassate, quelli che contengono aria come la panna montata o  i frullati, ma anche i dolcificanti e il fruttosio, alcune verdure o i formaggi fermentati o piccanti.

A volte i cibi troppo caldi o freddi, masticati poco e mangiati velocemente provocano gonfiore. Sono invece indicati cibi come il finocchio, che favorisce l’espulsione del gas , il mirtillo, la mela e la menta.

 


Cosa fare se ti senti gonfiaultima modifica: 2012-09-24T11:44:00+02:00da villeri77
Reposta per primo quest’articolo