Alleggerire la pasta mantenendo gusto e calorie

Piace molto e fa bene, eppure tante donne ne fanno a meno per paura di ingrassare. Ma se la cucini nel modo giusto  e la accompagni con alimenti poveri di grassi e salse leggere, puoi mangiarla senza sensi di colpa.

  Il valore nutritivo dei cereali contenuti nella pasta  la rende indispensabile  in una nutrizione sana ed equilibrata. È ingiustamente accusata  di fare ingrassare; in realtà la pasta non ha praticamente grassi  e diviene un piatto calorico  solo se si aggiungono ingredienti o sughi  molto grassi. Inoltre, con alcuni accorgimenti peò diventare un piatto unico. Cento grammi di pasta allo stato naturale apportano dalle 350 alle 370  calorie, ma tutto cambia con il condimento:  è preferibile usare condimenti semplici, come il pomodoro fresco  con poco olio. La pasta con sughi più elaborati, al ragù, alla matriciana,  alla carbonara, può arrivare fino a 600-700 calorie.

In questi casi si può trasformare la pasta in un piatto unico: seguito solamente da insalata e frutta coprirà perfettamente,  senza fare ingrassare, il fabbisogno giornaliero di sostanze nutritive. Un piatto unico può essere composto da pasta con verdure, con fagioli o anche uova e carne.

 

cibo e benessere,dieta,pasta,grassi,dimagrire,mangiare sano


È importante cuocere sempre la pasta al dente, togliendola dal fuoco uno o due minuti prima rispetto al tempo indicato sulla confezione. Meno è cotta, infatti, e più è digeribile, poiché il processo di trasformazione e assimilazione  dei carboidrati che si svolge nella bocca e nello stomaco avviene  in questo caso più facilmente e impegna meno l’apparato digerente. 

Un’alternativa potrebbe essere la pasta di riso. Ha una consistenza piacevole per il palato e un sapore più dolce  rispetto a quello della più classica pasta di semola  di grano. Per questo motivo sta  diventando in Italia  un’alternativa gustosa all pasta tradizionale. Inoltre è adatta ai celiaci perché, a differenza della pasta di semola di grano, non contiene questa sostanza. Si può comprare la pasta di riso in quasi tutti i negozi di alimentari e preparare ricette originali, specie con le verdure.

 


Alleggerire la pasta mantenendo gusto e calorieultima modifica: 2012-09-20T12:42:00+02:00da villeri77
Reposta per primo quest’articolo