Dieta e benessere: la frutta secca e fresca

La frutta secca anche se è molto calorica contiene un concentrato di nutrienti fondamentali per rinforzare le difese naturali, proteggere dall’invecchiamento, contrastare la stanchezza e favorire il buonumore e la concentrazione. Contiene vitamina B e E, magnesio, zinco, potassio, aminoacidi e omega 3. In particolare le noci sono una delle principali fonti vegetali di questi grassi polinsaturi. La frutta a guscio, inoltre, andrebbe mangiata ogni giorno a piccole dosi  (2-3 noci), aggiunta magari ad un insalata, ai cereali o a uno yogurt. I suoi effetti si notano subito: l’aspetto della pelle migliora, lo stress è contrastato insieme alla fatica psicofisica e alla tristezza.

 

cibo,benessere,dieta,frutta secca,frutta fresca


La frutta fresca essendo più zuccherina delle verdure va sì mangiata tutti i giorni ma in quantità inferiori (1-2 frutti al giorno). Tra le varietà da consumare più spesso ci sono: i kiwi, ricchi di vitamina C e di fibre, le arance, i frutti di bosco, che proteggono la circolzione e la vista, le pere, le banane che sono ricche di magnesio, vitamina B e potassio.

Dieta e benessere: la frutta secca e frescaultima modifica: 2012-09-13T11:17:00+02:00da villeri77
Reposta per primo quest’articolo