Nidi di paté di tonno

Ingredienti per 6 persone:

6 fette di pancarré

12 uova di quaglia

150 gr di tonno

sott’olio (peso sgocciolato)

50 gr di mascarpone

75 gr di burro

150 gr di salmone affumicato affettato

3 filetti di acciuga sott’olio

il succo di 1/4 di limone

1/4 di cucchiaino di cren

1/4 di cucchiaino di zucchero

0,7 dl di panna fresca da montare

3 cetriolini sott’aceto

1/2 cucchiaino di aceto di vino bianco

qualche pezzetto di carota sott’aceto

sale, pepe

Procedimento:

Mettere le uova di quaglia in una casseruola, coprirle con acqua, portarle a ebollizione e continuare la cottura per 3-4 minuti; lasciarle poi raffreddare sotto l’acqua corrente e sgusciarle.

Frullare il tonno con il burro ammorbidito diviso a pezzetti, i filetti di acciuga, sale e pepe fino a ottenere una crema omogenea; versarla poi in una terrina e incorporarvi il mascarpone, mescolando con un cucchiaio di legno; lasciar riposare per 15 minuti.

Montare la panna con un pizzico di sale; frullare il salmone e raccoglierlo in una ciotola, poi incorporarvi delicatamente la panna, il cren, lo zucchero, l’aceto e il succo di limone e mescolare bene con un cucchiaio.

Ritagliare le fette di pancarré con un tagliapasta rotondo e fare tostare i dischetti ottenuti in un tegame antiaderente senza alcun condimento.

Mettere il paté di tonno in una tasca da pasticciere munita di una bocchetta dentellata e, premendo la tasca, formare su ogni dischetto di pane tanti cerchi concentrici sovrapposti in modo che imitino la forma di un nido.

Mettere al centro di ogni nido una cucchiaiata circa di spuma di salmone e due uova di quaglia; sistemare i nidi in un piatto da portata, decorarlo con i cetriolini e la carota sott’aceto e servire subito.

IMG_0008.JPG


Nidi di paté di tonnoultima modifica: 2012-06-29T12:26:50+02:00da villeri77
Reposta per primo quest’articolo