Crostacei e colesterolo

I gamberi, così come tutti i crostacei, hanno un elevato contenuto di colesterolo: possono contenerne da 95 a 180 mg per ogni 100 grammi.

 

cibo e benessere,crostacei,colesterolo


Molto, se si considera che la quantità complessiva di coolesterolo  ingerito con gli alimenti non dovrebbe superare i 250-300 mg al giorno. Quindi non bisogna evitarli completamente, ma ridurne le quantità.

Nel caso si soffra di ipercolesterolemia, occorre consumarli raramente. Va comunque detto che tutti i crostacei sono ricchi di zinco, magnesio, iodio e ferro.

 


Crostacei e colesteroloultima modifica: 2012-05-27T10:21:00+02:00da villeri77
Reposta per primo quest’articolo