Con le prugne le ossa sono più forti

Un rimedio semplice e al tempo stesso efficace: basta mangiare fino a dieci prugne secche al giorno per proteggere le ossa prevenendo l’osteoporosi. Lo suggerisce una ricerca della Florida state university di Tallahassee. Per un anno sono stati tenuti sotto controllo due gruppi di donne in postmenopausa. Nell’arco di dodici mesi, metà delle persone sotto osservazione ha consumato dieci prugne al giorno, le altre una quantità equivalente di mele essiccate. Nonostante tutte le partecipanti avessero aggiunto calcio e vitamina D, al termine dello studio il gruppo che aveva mangiato prugne secche presentava una densità ossea maggiore. Secondo gli esperti questi frutti limiterebbero il tasso di riassorbimento osseo che, con l’invecchiamento, tende a superare quello di crescita di nuovo tessuto.

alimenti_prugne2.jpg

Con le prugne le ossa sono più fortiultima modifica: 2012-04-17T10:44:27+02:00da villeri77
Reposta per primo quest’articolo