Il gelato casalingo: un aiuto contro i dolori e l’ansia

Mangiare un gelato di tanto in tanto fa bene alla salute e può alleviare ansia e dolore. Alcuni dei suoi componenti favoriscono infatti la produzione di endorfine, gli “ormoni della felicità” che fanno ridurre la percezione del dolore. Se poi il gelato viene prodotto in casa con frutta fresca le vitamine apportate saranno decisamente maggiori. Fare un gelato casalingo è … Continua a leggere

Come smettere di fumare senza ingrassare

Smettere di fumare non è semplice e alla mancanza di nicotina si aggiunge sempre la paura di ingrassare e “mettere su pancia”. Ecco alcune regole molto semplici per far tornare in forma i polmoni e il cuore senza dover sacrificare la linea. Annota tutto quello che mangi in un diario alimentare: ti aiuta ad aumentare la consapevolezza di modifiche necessarie … Continua a leggere

Dieta: basta con l’effetto yo-yo

Perdere peso in modo armonioso e soprattutto mantenere il peso forma, senza cadere nel circolo vizioso dell’effetto yo-yo, cioè della rapida ripresa dei chili  persi. Basta una dista efficace e “sostenibile” e non troppo rigida: un programma che insegni a mangiare meglio e conservare nel tempo i risultati. Basta con gli up &down sulla bilancia. L’oscillazione di peso e il … Continua a leggere

Curarsi a tavola: la dieta che aiuta i reni

Molto meno sale e un bel taglio alle proteine: sono le indicazioni raccomandate dagli esperti  della Società italiana di nefrlogoia (Sin) per proteggere i reni, quando questi organi sono già sofferenti. Se ne parla poco, ma i problemi renali  riguardano ben 13 milioni di italiani e sono in continuo aumento. Per non affaticare troppo gli organi-filtro  dell’organismo, è fondamentare non … Continua a leggere

Via la fame nervosa con la dieta che sazia

Tutti sappiamo che a volte il desiderio di piluccare è tanto forte da non saper resistere. Esistono però dei trucchi per rispettare i 5 pasti , non cedere tra l’uno e l’altro e non mangiare troppo senza grande fatica. La capacità media dello stomaco è di 1,2 litri  anche se può dilatarsi fino a raddoppiare. Non serve però riempirlo a … Continua a leggere

Alleggerire la pasta mantenendo gusto e calorie

Piace molto e fa bene, eppure tante donne ne fanno a meno per paura di ingrassare. Ma se la cucini nel modo giusto  e la accompagni con alimenti poveri di grassi e salse leggere, puoi mangiarla senza sensi di colpa.   Il valore nutritivo dei cereali contenuti nella pasta  la rende indispensabile  in una nutrizione sana ed equilibrata. È ingiustamente … Continua a leggere

Il benessere che viene dal cibo

Pomodori e legumi sono alimenti che ci permettono di fare il pieno di antiossidanti e di energia. Il pomodoro è un concentrato di buona salute: ha un’azione rinfrescante, astringente, dissetante, diuretica e digestiva soprattutto nei confronti dell’amido. Ha un modesto valore calorico (71 Kcal per 100 grammi di prodotto) ed è ricchissimo di vitamina C, fornisce buone quantità di vitamina … Continua a leggere

Bulimia: riempire un grande senso di vuoto

È un disturbo alimentare che porta  a mangiare in maniera compulsiva. Colpisce soprattutto donne giovani, ma è possibile uscirne. La bulimia, dal greco “boulimìa” significa letteralmente fame da bue.  Chi soffre di questo disturbo tende a ingerire una quantità di cibo elevata e lo fa con una modalità compulsiva, irrefrenabile, per poi ricorrere a diversi metodi per riuscire a eliminarlo. … Continua a leggere

Dormire bene: la cena perfetta

Certe cattive abitudini alimentari, l’assunzione di cibi molto dolci o molto proteici a cena, un eccessivo consumo di vino o di altri alcolici…Tutto ciò può provocare disturbi digestivi o circolatori che si manifestano, soprattutto in estate, con la difficoltà di addormentarsi. La prima regola è limitare la quantità di cibo e poi cercare di cenare entro le 21,00.   Ecco … Continua a leggere

Dieta: stop al calcolo delle calorie

Sono molte le diete che ultimamente hanno privilegiato la qualità dei singoli alimenti, abbandonando il principio del calcolo delle calorie. La maggior parte dei cibi, infatti, contiene un insieme di nutrienti, ovvero di carboidrati o glucidi (zuccheri), lipidi (grassi) e proteine, ma è la predominanza di uno di questi tre elementi a determinare la qualità di ogni cibo e quindi … Continua a leggere