Ecco il segreto di una buona dieta

È molto importante seguire attentamente le tabelle  della dieta che il nostro medico ci ha fornito: saltare i pasti, o modificare i menu proposti può non assicurare più il dimagrimento che vorremmo ottenere.

Ecco quindi i cinque pasti concepiti secondo un preciso ordine nutrizionale.

La prima colazione: iperproteica.

Il primo pasto della giornata deve avere un ruolo primario perché condiziona  tutta la giornata alimentare. Mangiare appena svegli dosi elevati di zuccheri semplici (carboidrati) porta ad avere fame  durante la mattinata e a mangiucchiare di continuo.

Metà mattina: lo spuntino.

Accanto alla bevanda calda (tè o caffè verde o cappuccino non zuccherato) che può essere anche sostituita da una spremuta di agrumi non zuccherata è consigliata una piccola porzione di frutta secca non salata.

Pranzo: via libera ai carboidrati.

Il primo pasto importante della giornata si deve aprire con un piatto di verdura cruda, e a dose libera che deve controllare l’assorbimento del glucosio contenuto negli alimenti che seguono all’insalata.

Il piatto principale può anche essere vegetariano, formato da pasta o riso con verdure, alternati a cereali interi o legumi.

images.jpeg


La merenda.

Il consiglio è di assumere a metà pomeriggio una bevanda calda (che può essere orzo,o tè, o caffè verde) insieme ad un vasetto di yogurt magro e un frutto fresco di stagione.

Cena: proteine e vitamine.

Oltre all’insalata si possono mangiare:pesce, carne bianca o rossa, prosciutto crudo magro, bresaola, uova. La cena si chiude  con un piatto caldo a base di verdura cotta. I carboidrati sono assicurati da una porzione di  pane integrale. Iniziare la cena con un piatto freddo e terminare con uno caldo  favorisce la digestione durante la notte.


Ecco il segreto di una buona dietaultima modifica: 2013-11-15T10:58:23+00:00da villeri77
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Ecco il segreto di una buona dieta

Lascia un commento